I segreti dei colori: l'Armocromia

I segreti dei colori: l'Armocromia


Ad ogni donna accade di guardare il proprio viso riflesso in uno specchio e di trovare la propria carnagione più luminosa e brillante del solito oppure, al contrario, particolarmente spenta nonostante le regolari ore di riposo notturno. Nel secondo caso, probabilmente, il colore dell'abito o della camicetta indossata non si armonizza con la tonalità della carnagione, rendendola grigia e poco luminosa. Si dice che indossare i colori giusti possa davvero far brillare la pelle del volto e gli occhi di una donna: indossare un abito di un bel colore attirerà lo sguardo altrui sull'abito, mentre indossare un vestito del colore perfetto per la propria pelle attirerà l'attenzione sul viso. 

E' proprio questo il segreto dell'Armocromia, la scienza dei colori: famosissima negli Stati Uniti e di interesse emergente in Italia, l'Armocromia, lo studio approfondito delle caratteristiche cromatiche del viso, della pelle, dell'iride e dei capelli nell'interazione con i colori del make up, dell'abbigliamento e persino dell'arredamento, sta lentamente coinvolgendo il mondo della moda, del beauty e della consulenza di immagine. La celebre analisi del colore che promette di individuare le palette cromatiche perfette per valorizzare il viso e la pelle, infatti, si basa proprio sugli studi approfonditi dell'Armocromia.

Che cos'è esattamente l'Armocromia, ed in che modo può rivelarsi una risorsa preziosa per valorizzare la nostra immagine?

L'Armocromia è uno studio approfondito dei colori e dell'armonia cromatica che fonda i propri principi sull'analisi delle caratteristiche dei colori, come la luminosità, la saturazione, la brillantezza e la temperatura. A partire dagli studi sul colore effettuati in ambito artistico dai più celebri pittori della storia, come gli artisti dell'Impressionismo, e dagli approfondimenti teorici dell'artista e scrittore Johannes Itten, l'Armocromia applica i principi artistici e le teorie sui colori all'osservazione della pelle e delle tonalità naturali del volto umano e delle sue caratteristiche, al fine di scoprire quali colori possono illuminare e valorizzare il viso, minimizzandone i difetti e le imperfezioni ed armonizzandosi alla perfezione con la tonalità della carnagione. La pelle, infatti, possiede alcune caratteristiche speciali, come lo spessore ed il sottotono, grazie alle quali ogni volto può illuminarsi ed apparire più smagliante, giovane e riposato nell'accostamento con particolari tonalità. Per questo motivo, l'Armocromia permette di individuare quali colori si riveleranno perfetti per valorizzare la nostra immagine, ringiovanirla ed illuminarla.

L'analisi del colore basata sui principi dell'Armocromia studia le caratteristiche della pelle, dell'iride e del colore naturale dei capelli, dividendo i volti umani, maschili e femminili, in quattro categorie che portano i nomi delle quattro stagioni. L'Inverno e l'Estate sono le stagioni armocromatiche nelle quali rientrano i volti con pelle dal sottotono freddo, tendente al blu ed al rosa, da valorizzare con tonalità fredde e, rispettivamente, brillanti o tenui. L'Autunno e la Primavera sono, invece, le stagioni armocromatiche nelle quali rientrano i volti con pelle dal sottotono caldo, tendente al giallo, da valorizzare con tonalità calde e, rispettivamente, soft o vivaci. Ogni stagione armocromatica si divide, a sua volta, in quattro sottocategorie in base ai livelli di luminosità, brillantezza e temperatura dei colori più adatti a valorizzare la carnagione.

Il primo ed imprescindibile step di un'analisi del colore consiste nell'osservare attentamente la pelle del viso per stabilirne il sottotono, ossia la tonalità di fondo che potrà rivelarsi fredda e rosea oppure calda e dorata. L'individuazione del sottotono della pelle è una preziosa risorsa grazie alla quale è possibile non solo selezionare i colori degli abiti più armoniosi nell'accostamento alla nostra pelle, ma anche le perfette nuances e sfumature dei prodotti cosmetici da applicare sul viso, come il colore del fondotinta. Uno studio consapevole delle interazioni tra i colori, infatti, può essere fondamentale per applicare correttamente il make up sul viso allo scopo di coprire e camuffare i rossori, le occhiaie e le piccole imperfezioni, sfruttando i segreti dell'armocromia.

Un'analisi del colore personalizzata può aprire le porte di una nuova consapevolezza della propria immagine e rivelarsi un'esperienza coinvolgente e divertente per scoprire la propria palette di colori da utilizzare ogni giorno per indossare gli abiti, gli accessori ed i cosmetici perfetti per la propria carnagione, così come per individuare le tonalità più adatte ai propri capelli ed i colori perfetti da abbinare nella scelta del proprio arredamento domestico!




ERA INTERESSANTE? CONDIVIDILO SUI TUOI SOCIAL!

0 commenti: